SM-80 bis

Specifiche Tecniche
Denominazione : SM-80 bis
Tipologia : Anfibio da Trismo
Costruttore : SIAI Marchetti
Nazione : Italia
Anno di Produzione : 1933
Dimensioni
Lunghezza : 7.85 m
Apertura Alare : 10.62 m
Altezza : 2.95 m
Superficie Alare : 17.60 m²
Pesi
A Vuoto : 780 kg
Massimo Al Decollo :  1200 kg
Propulsione
2 x Pobjoy Niagara R
2 x 86 CV
Prestazioni
Velocità Massima : 195 km/h
Storia

Il SIAI Marchetti SM-80 bis è un aereo anfibio triposto da turismo costruito con le stesse tecnologie dei più grandi e famosi idrovolanti S-55 delle crociere atlantiche di Italo Balbo. Progettato dall’ing. Alessandro Marchetti (1884-1966), era un monoplano interamente in legno, con abitacolo chiuso, carrello retrattile e flap. La versione iniziale era propulsa da un motore Colombo S-63 da 145 CV in posizione trattiva, seguita da quella bis con due Pobjoy Niagara spingenti. L’anfibio fu costruito nel 1933 a Sesto Calende e volò nel 1933 dall’idroscalo di Sant’Anna, La produzione fu limitata a pochi esemplari, uno dei quali utilizzato dal giornalista Vittorio Beonio Brocchieri per alcuni raid. Un altro, l’I-MORO, fu protagonista dell’incidente nel porto di Genova nel quale il 14 luglio 1935 perse la vita Edoardo Agnelli. L’esemplare esposto fu costruito nel 1934 ed è il prototipo della versione bimotore SM-80 bis. Immatricolato nel 1934 I-TATI per il milanese Oliviero Varzi, nel 1947 passò a Elio Fronzaroli diventando I-ELIO. L’ultimo proprietario, il pavese Carlo Saglio, lo donò al Museo Caproni, che lo espose prima a Vizzola Ticino e poi a Trento. È stato restaurato nel 1990. Prestito del Museo dell’Aeronautica G. Caproni di Trento.

kids & family
Più di 1000 mq di aree gioco all’aperto ed al coperto!
scopri di più >
Simulatori di Volo
Guida un aeroplano con i nostri simulatori realistici!
scopri di più >
Area Pic-Nic
Prenditi una pausa nell‘area Pic-Nic
all‘aperto!
scopri di più >

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter